TARI - ANNO 2016

Si informa che con Delibera di Giunta Comunale n. 17 dell'8 agosto 2016 sono state determinate le scadenze per la riscossione della TARI 2016 ;

I rata - 30 settembre 2016

II rata - 30 novembre 2016

III rata - 31 gennaio 2017

IV rata - 31 marzo 2017

Rata unica 30 settembre 2016

SOSTEGNO PER L'INCLUSIONE ATTIVA MISURA DI CONTRASTO ALLA POVERTA' (SIA)

Il Sostegno per l'Inclusione Attiva (SIA) è una misura di contrasto alla povertà che prevede l'erogazione di un sussidio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate, nelle quali siano presenti persone minorenni, figli disabili o una donna in stato di gravidanza accertata. Il sussidio è subordinato all'adesione di un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa.

La domanda per il beneficio potrà essere presentata a partire dal 02.09.2016 (non saranno prese in considerazione domande pervenute prima di tale data), all'Ufficio Protocollo del Comune di Bonea, mediante la compilazione di un modulo predisposto dall'INPS. E' importante che il richiedente sia già in possesso di un'attestazione ISEE in corso di validità al momento in cui fa la domanda per il SIA. Le domande saranno trasmesse all'INPS dal Comune seguendo l'ordine cronologico di arrivo all'Ufficio Protocollo.

Documenti da allegare: Attestazione ISEE in corso di validità; Copia del documento di identità in corso di validità.

SOSTEGNO PER L'INCLUSIONE ATTIVA (SIA)

Il Sostegno per l'Inclusione Attiva (SIA) è una misura di contrasto alla povertà che prevede l'erogazione di un sussidio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate,nelle quali siano presenti persone minorenni, figli disabili o una donna in stato di gravidanza accertata. Il sussidio è subordinato all'adesione di un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa.

La domanda per il beneficio potrà essere presentata a partire dal 02.09.2016 (non saranno prese in considerazione domande pervenute prima di tale data), all'Ufficio Protocollo comunale di Bonea, mediante la compilazione di un modello predisposto dall'INPS. E' importante che il richiedente sia già in possesso di un'attestazione ISEE in corso di validità al momento in cui fa la domanda per il SIA. Le domande saranno trasmesse all?INPS dal Comune seguendo l'ordine cronologico di arrivo all'ufficio Protocollo.